Atharesya

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Perché Atharesya?

Atharesya, come parola, nasce da Hatha, il cui significato originiario è “forza”-”tenacia” che serve in questo specifico tipo di Yoga. Questo termine rappresenta l’unione delle forze di polarità opposta (del sole “HA” parte maschile, lo spirito, e “THA” della luna, parte femminile, la mente).

Questo tipo di Yoga è dunque l’unione della mente con lo spirito che ci porta all’Io; aiuta a dominare l’energia cosmica per conseguire il controllo della propria mente.

Al di là del fine stesso di questo tipo di Yoga, la forza e la tenacia sono tratti distintivi del mio percorso da sempre.

Nulla di quello che ho fatto sino ad oggi è mai stato semplice; ogni cosa, anche la più piccola conquista, ha richiesto tutta la mia forza e la mia tenacia per essere chi sono e per essere dove sono.

La modellazione mi ha salvata ed è capitata quasi per caso in un momento in cui avevo perso le speranze, avevo smesso di disegnare e di applicarmi in qualsiasi cosa che riguardasse l’espressione artistica. Le premesse e le mie ambizioni per il futuro si erano appena dissolte nel nulla, sforzi e sacrifici, resi inutili.

Solo adesso, a distanza di 10 anni, riesco a comprendere che non ho perso tutto, la conoscenza non si perde, ma si trasforma. Éstato necessario ripartire da qualcosa di nuovo e piano piano seguire il mio istinto e tutta la passione che provo nel creare, per ritornare a riprendere in mano una matita, un pennello.

In qualche modo ho cercato di riprendere il controllo di me stessa e delle mie capacità, reinventandole completamente!

Questa parola ha un significato molto speciale per me, e anche se è abbastanza “nascosta” è un po’ come se fosse una forte e rigogliosa radice, ben radicata nella terra e nascosta dalla luce del sole.

Il resto del nome ricorda molto un mondo fantastico, fatato, magico..e perché no?!

Dopotutto credo nelle Fate![/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

Il mio logo raffigura un occhio; la pupilla viene rappresentata da una spirale che gira in senso orario.

L’occhio è inteso come 6° Chakra, Ajna, il Terzo Occhio, il Chakra della Visione.

Questo è il Chakra dell’intuizione e dell’immaginazione creativa, delle capacità intellettuali, della memoria e della volontà, della saggezza e della conoscenza, che permettono di vedere oltre la forma e l’apparenza.

Aprire il terzo occhio, significa dare la possibilità alla propria immaginazione di produrre l’energia necessaria per realizzare i desideri, visualizzare il destino e creare le basi per renderlo concreto.

Allo stesso modo la spirale, rappresenta il fluire e lo scorrere dell’Energia Cosmica, la vita eterna, il susseguirsi delle stagioni, il percorso spirituale.

Ed è proprio il Percorso Spirituale il senso stesso di questa rappresentazione così importante per me.

Lo scopo delle mie creazioni e del mio lavoro è quello di intraprendere un Percorso attraverso le raffigurazioni e le pietre che porti voi e me, per mano, verso la Conoscenza e il Cambiamento e la piena realizzazione del Sè Superiore.

Per arrivare a questo, il percorso parte dal primo Chakra, per poi salire verso l’ultimo Chakra.

Nel mio logo i Chakra sono rappresentati con dei puntini, sotto l’occhio e sopra ai petali.

I petali invece, sono la rappresentazione del Fiore di Loto, che simboleggia il predominio dello spirito e della coscienza su tutto ciò che è materiale.

La saggezza, perfezione, intelligenza, purezza e conoscenza di sé sono i principi su cui si fondano molte religioni e che il loto, con la sua rara bellezza, è in grado di interpretare al meglio.

E proprio per questo, le mie creazioni non riguardano una sola religione, un culto o una filosofia specifica, ma abbracciano interamente tutte le persone che hanno la volontà di Conoscere, Cambiare e di Crescere Spiritualmente.

Mi auguro che le mie creazioni possano portare Serenità, Consapevolezza e Amore nella vostra Vita.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

error: Content is protected !!