Chi sono

Mi chiamo Genny, sono nata a Padova ed ho 33 anni.
Nella vita sono sempre stata piuttosto solitaria ed introspettiva con un forte e viscerale bisogno di esprimermi, di raccontare le mie emozioni e le mie sensazioni attraverso il disegno, l’arte, le parole.
E’ proprio dai sogni che ho trovato la forza per non arrendermi mai, per credere e continuare il mio percorso, dal quale nasce Enchanted Token, che poi diviene Atharesya.
Mi piace pensare che Atharesya, nasca con i miei 16 anni, quando ho iniziato a conoscere la cristalloterapia, la magia, i Tarocchi e le altre discipline olistiche.
La mia fame di sapere e di sperimentare, mi ha portata fino a qui.
Artemisia è il nome che mi lega alla mia creatività.

Dove vivo

Dopo anni trascorsi in centro città a Milano, sono tornata da due anni a Padova, vicino a dove sono cresciuta. Nonostante la grande città mi sia profondamente rimasta nel cuore, adesso posso dire di poter avere un contatto più profondo con la Madre Terra, le sue stagioni e le sue meraviglie.

Amo passeggiare di notte o all’alba, nelle stradine di campagna tra gli alberi e gli animali, ascoltare il canto della civetta, vedere i pipistrelli cacciare, o qualche riccio e topolino attraversarmi la strada!
Mi piace vedere il granturco crescere e i frutti diventar maturi.
Ma più di ogni altra cosa, amo la primavera, quando l’aria inizia ad essere mite e la notte si illumina di bagliori intermittenti: le lucciole!
Che spettacolo magico!

Creatività

Ho iniziato ad utilizzare l’argilla modellabile nel 2009, ed ho lavorato su diversi progetti creativi che però non sono durati mai molto. Trovare la mia strada è stato un percorso duro e arduo, per molti versi difficile, in cui ho imparato a smussare gli angoli, a crescere e a conoscere me stessa, le mie capacità e i miei limiti.

Mi piace definire lo spazio in cui modello come una “bolla”, un posto puro in cui sono circondata da ciò che amo, che mi rappresenta e che mi fa stare bene: non manca mai l’aroma dell’incenso e la musica.

Creare per me non è un hobby, ma un vero e proprio cammino spirituale: il contatto con le pietre e i cristalli, percepire e conoscere, diventano qualcosa di assolutamente più intimo e profondo, qualcosa che, passo dopo passo, trasforma.

Lavorare con le pietre è come guardarsi allo specchio, con sincerità ed onestà e chiedersi chi si é, e chi si desidera diventare. Quando creo e prendo in mano la pietra, si crea un contatto attraverso il quale mi lascio guidare: lascio che sia la pietra a suggerirmi quello che vuole, ne seguo le forme e l’armonia, libero la mia mente verso qualcosa di più grande e mi lascio guidare dall’istinto.

Credo che la creatività sia un Dono, la possibilità di realizzare qualcosa come veicolo per le emozioni, in grado di arrivare al cuore e alla vita delle altre persone e mi sento fortunata e benedetta per questo.

Pietre e Cristalli

Ne ho subito il fascino si da piccola e ogni cosa che potrei dire a riguardo sarebbe riduttivo: sono creazioni meravigliose della Natura!

Fanno parte della mia vita, e me l’hanno proprio cambiata, in particolare da quando ho deciso di creare con e attraverso loro. La cosa bella, è che trasformano ciò che hanno intorno e lo fanno in punta di piedi, silenziosamente, giorno dopo giorno. A distanza di tempo mi accorgo che il mio modo di essere è cambiato, io sono cambiata..

La cosa bella di queste Creature è che non serve crederci, loro fanno solo ciò per cui sono state create: Irradiare!

error: Content is protected !!