Grande Madre, Pachamama, Madre Terra, Dea Madre

Il culto

Viene dagli albori il rispetto e il culto per la Grande Madre, la Madre Terra, venerata e associata alla fertilità, prosperità e alla ciclicità della vita e delle stagioni. La Madre è la Terra, aspetto femminime della dualità, è il grembo materno che ha il potere di generarci, la madre che ci accoglie e ci nutre con i suoi frutti. É presente in quasi tutte le civiltà come quelle europee, mesopotamiche e indiane, che sono impregnate da miti, leggende e riti che onorano la sua capacità di rigenerazione attraverso il ciclo di nascita-crescita-maturazione-declino-morte, di cui la Luna, con le sue fasi, ne è il simbolo. Nei popoli dell’altipiano andino, Madre Terra è chiamata Pachamama; nell’induismo è Devi, “Femminilità Divina”.

Le mie Dee

E’ proprio da questo e da molto altro che racconterò, strada facendo, come nascono queste creazioni.

Ho spiegato più volte di come la mia creativià sia estremamente legata al mio percorso personale, quindi allo sciamanesimo e alla filosofia induista. Questi sono elementi estremamente importanti che coltivo da tempo e che influiscono in tutto ciò che realizzo, simbolicamente ma anche esteticamente.

Le mie Dee vengono rappresentate con volti femminili e pietre generalmente piuttosto grandi ad riprendere l’antica iconografia dell’ampio ventre.

Amuleto

Questi ciondoli amuleti che abbracciano la femminilità, il lato materno e accogliente, con lo scopo di attrarre l’abbondanza sotto ogni aspetto, fisico e spirituale, e prosperità.

Simbolo della Yoni

Alla Dea ho dedicato anche Yoniverse, come il più importante ed antico simbolo della sua sacra e divina essenza.

Written by

Lascia un commento

error: Content is protected !!